GENESIS GEOLOGY: A VERY ENGLISH COMPROMISE

in Nuncius
Restricted Access
Get Access to Full Text
Rent on DeepDyve

Have an Access Token?



Enter your access token to activate and access content online.

Please login and go to your personal user account to enter your access token.



Help

Have Institutional Access?



Access content through your institution. Any other coaching guidance?



Connect

Abstract

title RIASSUNTO /title William Buckland vinse una medaglia della Royal Society nel 1822 per una serie di ricerche che sembravano dimostrare la realt del Diluvio universale. Nel 1830 il suo allievo Chares Lyell inizi la pubblicazione del suo Principles of Geology, nel quale la Bibbia e la scala temporale in essa proposta venivano ad assumere un ruolo irrilevante. Nel Bridgewater Treatise del 1837 Buckland dimostr di aver cambiato idea, pur senza venire meno al suo progetto ideale. Egli reinterpret la genesi attraverso un compromesso che resistette per due secoli, fino alla pubblicazione de The Origin of Species del 1859. La victor's history scritta da T. H. Huxley ed i suoi alleati ha in seguito reso difficile comprendere la posizione di Buckland, un ecclesiastico che insegnava la scienza in una universit clericale e che aveva contemporaneamente fiducia sia nella Bibbia che nelle prove geologiche. Uno studio del contesto nel quale egli oper riveste perci un sicuro interesse dal punto di vista storico.

Nuncius

Journal of the Material and Visual History of Science (Formerly: Annali dell'Istituto e Museo di storia della scienza di Firenze)

Sections

Information

Content Metrics

Content Metrics

All Time Past Year Past 30 Days
Abstract Views 3 3 1
Full Text Views 3 3 3
PDF Downloads 1 1 1
EPUB Downloads 0 0 0